Facciamo crescere le nostre persone

Consideriamo la formazione, l’aggiornamento professionale e lo scambio di conoscenze pietre angolari del cambiamento e dello sviluppo. Valorizziamo le persone attraverso lo sviluppo delle competenze, la motivazione mediante la diversificazione delle esperienze professionali, la formazione, la definizione degli obiettivi, il coinvolgimento in iniziative che favoriscono l’integrazione e il benessere aziendale.

Lavorare è un pò viaggiare

In linea con il profilo internazionale del Gruppo, nel 2013 abbiamo lanciato il programma di Mobilità internazionale come leva per la globalizzazione e il supporto alla nuova strategia di business. I driver principali per gli spostamenti internazionali sono costituiti da esigenze organizzative e necessità individuali di sviluppo. Ogni collaboratore che abbia conoscenza della lingua inglese e possieda i requisiti professionali necessari può far parte del programma.

Nel 2014 i dipendenti in mobilità internazionale sono stati 305 (in aumento dell’11,3% rispetto al 2013), di cui il 35% donne, come nel 2013, e oltre la metà under 40.

Gli spostamenti in mobilità internazionale hanno riguardato per circa il 50% Francia, Hong Kong, Repubblica Ceca e, in Italia, l’Head Office.

In particolare, sono entrate in Head Office 60 persone provenienti da 17 Paesi diversi, soprattutto dalla Francia (28%), dalla Germania (25%), dall’Austria (10%) e dalla Repubblica Ceca (8%).

L’obiettivo principale dei prossimi anni sarà quello di aumentare ulteriormente la mobilità internazionale del Gruppo.

palloni-verdi.jpg

Un percorso mirato per i senior

In considerazione del tendenziale invecchiamento degli organici conseguente all’innalzamento dell’età del pensionamento, in Belgio Generali ha lanciato un progetto per i dipendenti di età superiore ai 45 anni al fine di valutare particolari percorsi di carriera, individuando eventuali talenti senior.

Per realizzare questo progetto è stato istituito un comitato guida e siglata una collaborazione con un partner esterno. Dei 13 potenziali dipendenti individuati in questa fascia d’età, 11 hanno deciso di prendere parte a questa verifica di carriera.

L’importanza del progetto di Generali Belgium è stata riconosciuta dal FOPAS (Insurance Sector Fund Training), che lo ha utilizzato come progetto pilota per tutto il settore assicurativo belga.