I nostri interlocutori

Abbiamo identificato in una mappa le principali categorie di stakeholder, interni ed esterni al Gruppo, individuati facendo riferimento ai principi dello standard AA1000APS di AccountAbility.

Nello specifico, si è tenuto conto delle persone verso cui il Gruppo ha responsabilità e dei soggetti in grado di influenzare l’andamento del Gruppo; sono stati inoltre considerati il loro grado di prossimità, rappresentatività e autorevolezza.

Per ogni gruppo di stakeholder sono riportati i principali canali di ascolto e confronto predisposti dal Gruppo, mappando le attività svolte da diverse funzioni aziendali con l’obiettivo di raccogliere i bisogni degli stakeholder, le loro aspettative e comunicare loro i risultati raggiunti e i programmi promossi per uno sviluppo sostenibile delle attività di Generali.

La responsabilità per il rapporto con i vari stakeholder è diffusa all’interno di tutto il Gruppo e costituisce un elemento di costante presidio nelle nostre attività quotidiane.

Personale

Stakeholder

  • Dipendenti
  • Famiglie dei dipendenti

Modalità di dialogo

  • Colloqui di valutazione delle performance individuali e condivisione degli obiettivi di sviluppo di carriera
  • Indagine di clima
  • Tavoli di confronto con le organizzazioni sindacali e i rappresentanti dei lavoratori
  • Focus group
  • Lunch with the CEO e strategy meeting
  • Iniziative di coinvolgimento su temi di etica nel business e riflessione sulla cultura organizzativa (workshop Values in Action Labs)
  • Intranet e portale di Gruppo
  • Iniziative di coinvolgimento delle famiglie dei collaboratori

Principali istanze emerse

  • Tutela dell’occupazione nelle ristrutturazioni aziendali
  • Informazione sui cambiamenti organizzativi

Forza di vendita

Stakeholder

  • Agenti
  • Promotori finanziari
  • Contact centre

Modalità di dialogo

  • Roadshow con le reti di vendita
  • Meeting e convention nazionali e locali
  • Canali di comunicazione dedicati alla rete agenziale e alla forza vendita (web, mailing)
  • Workshop

Princpali istanze emerse

  • Sviluppo prodotti e servizi
  • Supporto digitale

Comunità finanziaria

Stakeholder

  • Azionisti
  • Investitori
  • Analisti

Modalità di dialogo

  • Assemblee degli azionisti
  • Punti di contatto aziendali dedicati alle relazioni con gli investitori finanziari
  • Incontri e interviste con analisti e investitori

Principali istanze emerse

  • Maggior trasparenza su vari aspetti di CSR

Clienti

Stakeholder

  • Clienti
  • Consumatori

Modalità di dialogo

  • Indagini sul brand e di monitoraggio del livello di soddisfazione
  • Ricerche di mercato
  • Dialogo con le associazioni di consumatori
  • Canali di comunicazione dedicati ai clienti (web, mailing, numero verde)

Principali istanze emerse

  • Prodotti innovativi
  • Miglioramento dei servizi

Comunità

Stakeholder

  • Istituzioni
  • Imprese
  • Media
  • ONG e altre organizzazioni

Modalità di dialogo

  • Partecipazione a tavoli multistakeholder per la promozione della sostenibilità del business (UN Global Compact, PRI, PSI, <IR> Business Network, <IR> Insurance Network, CDP, The Geneva Association)
  • Punti di contatto aziendali dedicati alle relazioni con i media e le istituzioni
  • Conferenze stampa
  • Incontri con rappresentanti di ONG, istituzioni e associazioni della società civile per la definizione dei programmi di filantropia e sponsorizzazione

Principali istanze emerse

  • Impegno nell’integrazione della sostenibilità nel core business e negli investimenti
  • Impegno su ambiente e climate change
  • Impegno su educazione, integrazione, ricerca scientifica

Ambiente

Stakeholder

  • Ecosistema
  • Ambiente di lavoro

Modalità di dialogo

  • Monitoraggio strutturato degli impatti ambientali previsti dal Sistema di Gestione Ambientale di Gruppo
  • Dialogo con istituzioni e ONG
  • Incontri multistakeholder
  • Web e app per dispositivi mobili

Pricniapli istanze emerse

  • Prodotti ecosostenibili
  • Impegno pubblico e azioni di educazione e sensibilizzazione